Capelli ad Effetto Bagnato è l’Alternativa alla Classica Messa in Piega

Estate, tempo di mare e, per chi può, di vacanze. In questo periodo di sole metti da parte piastra e phon che, oltre a stressare i tuoi capelli già provati da sole, vento e salsedine, richiedono tempo e pazienza.
L’alternativa alla classica messa in piega? Prova i capelli effetto bagnato: sexy, sofisticato, facilissimo da realizzare e di grande tendenza.

capelli effetto bagnato capelli wet capelli lunghi effetto bagnato

L’effetto capelli bagnati è infatti il must non soltanto per la stagione estiva: andrà alla grande anche nei prossimi mesi quindi inizia sin da ora ad esercitarti a realizzare un impeccabile wet effect.

COME RENDERE I CAPELLI EFFETTO BAGNATO      

Per rendere i capelli effetto bagnato le mosse da fare sono poche e semplicissime: dopo lo shampoo, elimina l’eccesso d’acqua, pettina bene i capelli per sciogliere tutti i nodi e lasciali asciugare all’aria aperta.                     Una volta asciutti, applica un prodotto per capelli ad effetto bagnato / Wet (gel o spray) tirando indietro le lunghezze e fissandole alla nuca con delle forcine.
Usa le mani, non il pettine, per non lasciare “tracce” visibili.                               In questo modo otterrai una resa iper definita e lucente, come se fossi appena uscita dall’acqua.
L’effetto capelli bagnato è perfetto per mettere in risalto l’abbronzatura ed è anche un’ottima soluzione anti – afa per la sera da alternare al più tradizionale raccolto od alla classica coda.
Insomma, lo stile wet è un bell’”asso nella manica” da giocarti quando vuoi per dare un tocco glam ed originale ai tuoi look estivi. Di sicuro, non passerai inosservata e tu non vuoi passare inosservata, vero 😉

Share Button
,

Lascia un commento