CAPPOTTI 2013, SCARPE E BORSE DA FAVOLA !

coniglio

Chi di noi, da bambina, non ha amato i fantastici personaggi protagonisti delle favole che ci raccontavano mamme e nonne?

Ah! Che nostalgia! Ma non ditemi che avete smesso di sognare! Perché oggi più che mai c’é bisogno di credere nell’happy and, di sognare ad occhi aperti e di confidare in quel pizzico di magia che ci aiuta ad affrontare le difficoltà di ogni giorno con un po’ più di leggerezza.

Anche la moda vuole che continuiamo a tener vivo quello spirito fanciullesco che c’é in noi e per farci sognare ci trasporta tutte nel Paese delle meraviglie.

Siete pronte? Sentite qui: Charlotte Olympia firma la borsa Time Piece che riproduce perfettamente in celebre orologio del Bianconiglio.

scarpe

FOTO: PUMP CON “VOLTO DELLA BELLA ADDORMENTATA” FIRMATA CHARLOTTE OLYMPIA.

Su anche le pump con il volto della Bella addormentata con tanto di corona sulla fronte.

Anche il tenerissimo Bambi diverta alla moda: Riccardo Tisci lo stampa sulle felpe, mentre Sofia Coppola l’ha voluto bello in vista nelle vetrine di Le Bon Marché, a Parigi, in occasione del lancio delle nuove SC Bag disegnate per Louis Vuitton.

3

FOTO: CAPPOTTO CON ORSETTI FIRMATO MOSCHINO.

E che dire del cappotto di Moschino che ripropone uno storico modello del brand e che, per festeggiare i gloriosi 30 anni di attività dello stilista, si riveste di simpatici orsetti e peluche.

Magari non sarà proprio il massimo della sobrietà e delle praticità ma apprezziamo l’idea.

DIOR

FOTO: CAPPOTTO ROSSO ISPIRATO A CAPPUCCETTO ROSSO FIRMATO DIOR.

Sempre in tema di cappotti, Dior ne propone uno tutto rosso che ricorda in tutto e per tutto quello indossato da Cappuccetto Rosso. Inutile dirvi che è assolutamente favoloso!

Share Button
,
2 comments on “CAPPOTTI 2013, SCARPE E BORSE DA FAVOLA !
    • Ciao Elisa il cappottino rosso, hai detto bene, è proprio una favola! Certo comprane uno low cost perché chi sa se la moda il prossimo anno lo riproporrà o dovremmo aspettare ancora per poterlo rindossare?
      Carpe diem!

Lascia un commento