COME FARE PER AVERE I CAPELLI SENZA LE DOPPIE PUNTE

Noi donne lo sappiamo bene, succede soprattutto se abbiamo i capelli lunghi: le punte si sfibrano e, a poco a poco, si rompono e si biforcano ed ecco comparire le odiate doppie punte.
Ma sapete perché accade questo? Perché la parte finale del capello è quella più lontana del cuoio capelluto e quindi è la più vecchia, quella che riceve meno nutrimento ed è anche la parte più danneggiata dalle aggressioni esterne (come sole, freddo, smog), la più sottile e la più fragile.
E’ per questi motivi che tende a rompersi con più facilità rispetto al resto della chioma!
Se tutto questo succede sui capelli naturali, figuriamoci su quelli trattati.
Infatti le punte sono la parte che soffre di più per le permanenti e le stirature, per le colorazioni e i ripetuti passaggi di piastra.
E anche il sole, la salsedine e il cloro contribuiscono a farle ammalare favorendo la comparsa delle doppie punte.
Come possiamo fare per prevenire il problema?
Se vogliamo evitare che si formino le doppie punte dobbiamo innanzitutto utilizzare trattamenti specifici per capelli lunghi. Scegliamo shampoo che agiscano con particolare dolcezza sulla fibra capillare per non impoverirlo, balsami e maschere arricchiti con oli vegetali come quello di argan e di karitè, con estratti naturali, ceramidi e vitamine come la E e la F, indispensabili per nutrire, rigenerare e mantenere forte la parte finale del capello.
Se usati con regolarità, questi trattamenti esercitano una decisa azione preventiva nei confronti delle doppie punte. Infatti, aiutano a mantenere perfettamente idratati e nutriti i nostri capelli, dalla radice fino all’estremità, evitando l’aridità e l’impoverimento in modo che possano mantenersi elastici, forti e vitali.
Un’altra cosa che possiamo fare per aiutare i nostri capelli a mantenersi sani è dargli una spuntatina ogni tanto. Infatti, se i capelli sono lunghi, togliere con una certa regolarità la parte finale è il modo migliore per evitare le doppie punte. Ma niente panico! Basta tagliare pochi millimetri perché la chioma ritrovi luminosità e una maggior pienezza.


Se poi andate in piscina, dovete sapere che i vostri capelli avranno bisogno di una protezione speciale per difendersi dall’acqua clorata. Il cloro, infatti, secca le punte, le indebolisce e le sbiadisce ulteriormente.
Cosa fare allora? Semplicissimo: prima di indossare la cuffia protegge le punte dei vostri capelli con un prodotto specifico come un olio o una crema. In caso di emergenza andrà benissimo anche il balsamo.
E adesso fate attenzione: lo sapevate che il phon può essere un altro grande nemico dei nostri capelli? Se volete evitare di danneggiare le punte fate così: al momento dell‘asciugatura, non indirizzate il phon caldo direttamente sulle punte ma fate in modo che si asciughino da sole.
Se poi usate la piastra è obbligatorio applicare un prodotto isolante dal calore. Fate attenzione anche alle spazzole: dovrebbero essere in setole naturali e molto morbide per non stressare ulteriormente la fibra capillare.


In ogni caso, evitate di passarle e ripassarle sulle punte se non volete rovinarle ancor di più.
Adesso che sapete come combatterle, preparatevi a vincere la vostra guerra contro le doppie punte!
Ecco a voi i prodotti da provare subito:
Balsamo Punte a Lieto Fine, Herbal Essences €uro 3,29
Trattamento Cristalli Liquidi Planter’s , in erboristeria €uro 15,00
Crema Quotidiana senza Risciacquo Klorane, in farmacia 13,20
Adorable BB Cream per Capelli Creattiva, parucchieri e saloni Evos €uro 23,00.

Share Button

Lascia un commento