UNGHIE GEL UV E FRENCH FAI DA TE

Le unghie, che passione!
Oggi, vi voglio spiegare come si fa una ricostruzione unghie UV gel dalla A alla Z.
Sono pronta, seguitemi!,
Kit prodotti assolutamente necessari:
Primer, gel UV base, gel UV costruttore, gel UV sigillante, Gel UV french, cleaner, pennello (fino), bastoncino di legno, forbicine, buffer, batuffoli di cotone, lucido finale.
Eggia’, occorrono parecchi prodotti, ma credetemi ne vale proprio la pena… un po’ di investimento all’inizio ma poi è tutta in discesa!.
Eliminare ogni residuo di cuticole o totalmente se sono ancora integre dalle nostre unghia.
Con l’aiuto del bastoncino spingiamo quelle fastidiose cuticole verso l’alto e con le forbicine tagliamole definitivamente.
Questo procedimento non è fatto a caso ma è fondamentale.
Infatti garantisce, eliminando queste piccole parti di pelle in eccesso, una perfetta aderenza al gel che andremo prossimamente a stendere.
Prendiamo il nostro buffer, un oggetto quadrato simile a un cubo. Questo serve a opacizzare l’unghia e anche questa fase serve a garantire una maggior aderenza al gel.
Poi sgrassiamo l’unghia prendendo un batuffolo di cotone imbevuto di cleaner e stroviniamolo energicamente su tutta la superficie insistendo con una certa premura nella zona dei bordi.
Ora passiamo proprio alle fasi clou per la realizzazione del gel UV.
Prendiamo la boccetta di primer e lo stendiamo come un normale smalto sulle unghie e lasciamolo ad asciugare all’aria per 20/30 secondi minimo.
Il primer serve per garantire al 100% l’aderenza del gel UV.
Ora attenzione: applicate il gel base sull’intera unghia e appena possibile mettete la vostra mano dentro alla lampada UV per 2 minuti (la lampada accendetela pure li per li al momento del bisogno… non c’è nessun problema si scalda subito).
Asciugato il gel base, prendete con l’aiuto del pennello una piccola quantità di gel costruttore e stendetelo miticolosamente facendo piccoli spostamenti di prodotto dal centro verso le estremità della vostra unghia. Piano piano non abbiate fretta!.
Tutto ciò serve a dare un’effetto naturale alla nostra unghia e più resistenza.
Ancora una volta inserite la vostra manina dentro la lampada UV per altri 2 minuti e fate asciugare bene bene. (Consiglio: evitate di far colare il prodotto fuori unghia infatti questo pregiudicherà la buona aderenza del gel costruttore ma se per sbaglio dovesse capitare togliete il gel “sbordato” con il bastoncino di legno d’arancio.)

Ancora un pò di pazienza!.
Prendete un batuffolo di cotone imbevuto di cleaner e passatelo pure sopra al gel asciutto e strofinate di nuovo per togliere una sorta di “condensa” che questo tipo di gel lascia sulla superficie dell’unghia.
Allora, donne abbiamo finito tutti i procedimenti se volete avere unghie con gel UV effetto naturale ma se ancora non siete del tutto soddisfatte e volete unghie con effetto french … continuate ancora a leggere step by step vi dico come si realizza quella elegante righina di colore bianco gesso o bianco latte infondo all’unghia.
Per fare la linea del french è semplicissimo… pennellino, colore bianco e aiutandoci con il classico bastoncino di legno d’arancio tracceremo sulla parte inferiore dell’unghia un curva seguendo la riga della curva naturale delle nostre unghie (traspare sebbene l’unghia è ricoperta di gel) e andremo a colorare la nostra punta con il classico colore bianco.
Fare asciugare per 2 minuti nella lampada UV e voilà il gioco è fatto!.
Ultimissima cosa, promesso!… ricoprire di nuovo tutte le nostre unghie con lo smalto gel sigillante e “cuociamolo” di nuovo per 2 minuti.
Sgrassate tutto con un batuffolo di cotone imbevuto di cleaner e… stavo scherzando, ora abbiamo finito davvero tutto!!!
Ragazze raccomando, non vi scoraggiate al primo flop se il risultato non sarà magnifico continuate e continuate a farle … vedrete migliorerete ogni volta di più e il tempo di realizzazione di unghie con il gel UV volerà.

 

 

 

Share Button
,

Lascia un commento