Come Riutilizzare Vecchi Smalti che non ci Piacciono più

Scommetto che la maggior parte di voi ha la casa piena di smalti non è vero? Io ne ho davvero troppi, un po’ compressi in qualche beauty, un po’ sparsi qua e la per casa e molti, suppongo, dimenticati da tempo in qualche angolo nascosto.
Se anche voi siete nelle mie stesse condizioni forse è arrivato il momento di fare un po’ di pulizia! Che ne dite? Ci proviamo? Allora, per prima cosa svuotiamo i nostri beauty e andiamo alla ricerca degli smalti smarriti. Poi, controlliamoli uno ad uno: quelli aperti da troppo tempo e quelli che presentano dei grumi o che, addirittura, si sono seccati, vanno buttati all’istante tanto ormai non si stendono più come dovrebbero e possono essere causa di unghie danneggiate.

come riutilizzare i vecchi smalti
A questo punto ci restano solo gli smalti ancora utilizzabili. Se tra i “superstiti” troviamo qualche colore che non ci piace più, possiamo provare a dargli un nuovo slancio lavorando un po’ di fantasia. Ad esempio, con un french bicolor oppure, applicandoci sopra una pioggia di glitter.
In vendita ci sono tantissime proposte fra le quali possiamo scegliere, tutte carinissime e a prezzi molto contenuti.
Se alla fine, nonostante la buona volontà, rimangono alcuni colori che proprio non ci convincono mostriamoli alle nostre amiche. Chissà, magari qualcuna di loro li troverà irresistibili!
Anzi, sapete che vi dico? Propongo uno smalto party: ognuna porta gli smalti che non usa più e li baratta con qualche altro colore messo a disposizione per lo scambio.
Sì, sì, mi sembra proprio un’idea carina per trascorrere un po’ di tempo libero in tranquillità con le amiche, tra chiacchiere e smalti!

 

Leggi anche …

Riciclare vecchi prodotti cosmetico come riutilizzarli intelligentemente 

Share Button
,

Lascia un commento