Come Usare i Tanti Ombretti in Scatola … Colori che non Useremo mai Se …

palette

Di sicuro in casa ne hai già parecchie ed è molto probabile che a Natale il loro numero aumenterà. Sì, perché le palette sono notoriamente uno dei regali di Natale più gettonati e, di sicuro, anche quest’anno sotto l’albero di Natale troveremo almeno una che racchiude due, tre o più ombretti.

La ragione per cui ho pensato di dedicare questo articolo all’argomento palette è questa: sai come si usano i colori contenuti in queste specie di scatolette magiche?

Non è che magari vi limitate ad utilizzare un solo ombretto mentre gli altri restano lì per anni, praticamente intatti?

Sarebbe davvero un peccato, non solo perché una volta scaduti dovrai buttarli anche se sono ancora nuovi, ma anche perché se usati nel modo corretto, i vari ombretti della nostra palette possono aiutarti a creare tante combinazioni diverse, tutte bellissime e di tendenza.

Pensiamo al tipo di palette più diffuse che, in genere, contiene tre sfumature: una chiara, una intermedia ed una scura. Non fiondarti subito subito sul colore più semplice o su quello che sei abituata ad usare! Piuttosto, prova a mixare e ad usare contemporaneamente tutte le sfumature che hai a disposizione.

Ecco qualche consiglio per imparare ad utilizzare al meglio tutti i colori della tua palette e a scatenare la tua fantasia.

Inizia dall’ombretto più chiaro che va usato per illuminare l’arcata sopraccigliare e l’angolo interno dell’occhio.

L’ombretto intermedio va picchiettato con il pennello o, meglio ancora, con il polpastrello, su tutta la palpebra mobile mentre quello più scuro si usa per dare profondità e tridimensionalità allo sguardo. In questo caso, devi utilizzare un pennellino e stendere il colore nella parte esterna dell’arcata sopraccigliare e dell’incavo oculare.

Diciamo che, quello che ti ho appena descritto, è l’utilizzo basico della palette a tre colori, ma si regge sullo stesso principio dello smoky eyes. Cosa cambia? Semplicissimo: per realizzare lo smoky eyes non devi fare altro che applicare l’ombretto più scuro anche sotto la palpebra inferiore, assottigliando il tratto man mano che ti avvicini all’angolo interno dell’occhio.

E non aver paura se ti capita di realizzare un tratto non proprio perfetto perché lo smoky è ancora più d’effetto se appare un po’ sbavato (senza esagerare, ovviamente!)

Altro consiglio: se la tua palette contiene sfumature che vanno dal rosa, al pesca, all’albicocca, usale come blush per dare un tocco di colore alle guance oppure, utilizzale come base per l’ombretto applicandole su tutta la palpebra, fino all’arcata sopraccigliare.

Questo trucchetto ti aiuterà a dare profondità al trucco utilizzando dei colori che, magari, rischierebbero di essere poco utilizzati.

Insomma, le potenzialità delle palette che hai in casa sono davvero tante: non sarebbe un peccato non sfruttarle tutte?

L’ombretto sopraccigliare e l’angolo

Clicca qui per Scoprire come puoi usare i vecchi smalti

Share Button
,

Lascia un commento