ERRORI DA NON FARE QUANDO SI COLORANO I CAPELLI IN CASA

Tinta per capelli fai da te, lo sappiamo, è comoda ed economica ma bisogna prestare attenzione a eventuali sbagli o errori che per poca esperienza o “sbadataggine” possiamo fare con il rischio di compromettere il risultato finale del nostro colore. Non siamo nate tutte parrucchiere!.
Ecco gli errori più comuni assolutamente da non fare o comunque da correggere e vedrete che man mano che prenderete dimestichezza con una tinta per capelli da fare sole in casa, tutti questi errori saranno un vecchio ricordo!.
Bene, iniziamo.
Primo errore: Sbagliamo se pensiamo di trasformare il nostro castano scuro, precedentemente tinto o naturale, in un biondo usando una tinta fai da te. Il colore non diventerà mai così tanto chiaro con una semplice tinta e soprattutto dopo una sola applicazione quindi se volete minimizzare i primi capelli bianchi o colorare i vostri capelli con una nuances di massimo due toni più scuro o più chiara questo è fattibile usando una tinta, ma non è pensabile di voler rivoluzionare il look!. Quindi se avete voglia di cambiare a 360 gradi il colore dei vostri capelli dovete andare per forza da un parrucchiere, almeno la prima volta!.
Altro errore: Dietro ad ogni scatola o kit di tinta per capelli ci sono raffigurati 3 colori in modo che potremo vedere già da subito in base al nostro colore iniziale come diventeranno, una volta tinti, i nostri capelli ma un classico errore di noi donne è quello di affidarci a questo piccolo test al 100% ma non è così.
Quindi siate oggettive: la sfumatura di colore che vedrete riportata sulla scatola poi sui vostri capelli non sarà la stessa: potrà essere o leggermente più scuro o più chiaro. Sono rari i casi che “per filo e per segno” corrispondono!.
O ancora, qui sono più seria perché quello che vi sto per dire lo richiede. Non fate l’errore di non fare il test di allergia alla tinta prima di applicare sulla vostra testa tutta quel colore. Le conseguenze, se siete allergiche e non lo sapete, possono essere più o meno gravi e ricordatevi che le allergie alla tinta per capelli ma più in generale a tutto, possono nascere da un giorno e l’altro, quindi ascoltatemi fate sempre il test allergologico prima di decidere di tingervi i capelli. Tanto siete comodamente a casa, non dovete rispettare l’appuntamento dal parrucchiere!.
Non fate mai la tinta con i capelli puliti perché rischierete di causare arrossamenti alla cute e fastidiosi pruriti proprio per la troppa “pulizia”. Infatti il sebo o comunque un po’ di “sporco” fanno da pellicola protettiva al nostro capello, lo sapevate?. Quindi la tinta si fa solo se si hanno capelli “sporchi”!. Sporchi intendo senza essere lavati da almeno 2 giorni.
Non fate la tinta, soprattutto i primi tempi se siete mani inesperte, indossando il vostro maglione preferito, sporcarlo e macchiarlo è un rischio certo!. Scegliete invece una vecchia maglia o più semplicemente indossate sulle spalle un’asciugamano bianco candido, facile da lavare e da riutilizzare per la prossima tinta!.
Non ci pensate nemmeno di colorare le sopracciglia o addirittura le ciglia con la tinta per i capelli.
Sopracciglia e ciglia sono peli troppo delicati e vanno colorati con prodotti specifici per questa zona: la tinta per i capelli è talmente aggressiva che farà cadere questi peli. E inoltre altro rischio, ben più grave del pelo che cade, è quello di far penetrare il colore dentro gli occhi, davvero un bel problema per la vostra vista.
Altro errore. Prima di iniziare la tinta assicuratevi che tutto il necessario, ad esempio, kit, spazzola, crema idratante (per evitare eventuali macchie su viso, collo e orecchie) sia tutto lì vicino a voi, così eviterete con colore in testa di girare per casa e di intraprendere un’improvvisata “caccia al tesoro!”.
Non fate lo sbaglio di non indossare i guanti per proteggere la pelle delle vostre mani dal colore della tinta. Indossatili!. Questi guanti sono talmente fini che sembra non averli e non saranno in alcun caso fastidiosi nell’indossarli e non saranno d’impiccio per il vostro lavoro.
Non fate l’errore di “voler tutto e subito!”. Mi spiego: non siate frettolose!. Se il tempo di posa è 30 o 40 o 50 minuti rispettatelo!. In generale né un minuto in più e né un minuto in meno altrimenti il risultato finale del vostro colore sarà inevitabilmente compromesso!.
Tutto chiaro che cosa non bisogna fare per evitare di fare dei “danni” alla nostra persona, alle nostre cose e al buon esito della nostra tinta per capelli?!.

Share Button

Lascia un commento