La “Coda di Cavallo” ai Capelli è l’Acconciatura del Capodanno!

coda

Non è certo la prima volta che affronto l’argomento “coda”, ma dato che siamo in tempo di festa, mi sembrava opportuno rispolverare il tema. Sì perché in questi giorni gli impegni mondani si moltiplicano e tu vuoi sfoggiare un look sempre all’altezza della situazione, anche per quanto riguarda i tuoi capelli. Ecco allora che l’idea di raccogliere i capelli in una coda di cavallo, può tornarti utile. Anche perché realizzare una “coda di cavallo” con i capelli ti basta solo pochi minuti, è una soluzione strategica se non hai tempo di lavare i capelli e ti rende subito chic. Insomma, la coda è un vero e proprio asso nella manica da giocarci come e quando vuoi ed è anche un’acconciatura capelli per Capodanno super versatile che si presta a tante interpretazioni diverse.             Ad esempio, puoi realizzare una coda alta, bassa, o darle un po’ di movimento con qualche accenno di frisé.

CODA DI CAVALLO E FRISE’                                                                             Come si realizza la coda di cavallo e frisé? La fase iniziale  è la stessa per tutte e tre le tipologie di coda: i capelli devono essere perfettamente lisci perciò occorre un bel brushing capelli di precisione e, se necessario, anche una passata di piastra lisciante. Una volta che i tuoi capelli sono ben lisci ed appiattiti, domateli ulteriormente con l’aiuto di una spuma idratante anti crespo e poi vaporizza un soffio di lacca per fissare lo styling. A questo punto, puoi realizzare la tua acconciatura capelli frisé.

coda alta

La coda più bella, particolarmente indicata per le serate di festa che ti attendono. è senza dubbio la coda alta, perfetta per i capelli lunghi e visto che più le chiome sono lunghe e più sono pesanti, prova ad usare una fascetta rigida con chiusura a clip da applicare alla base della coda. Oltre ad essere un accessorio capelli fashion, la fascetta contribuirà a dare un maggior sostegno all’altezza evitando che, col passare delle ore, la coda alta inizi a mostrare i primi segni di cedimento.                                                                             L’altro tipo di coda che puoi realizzare, particolarmente indicata per capelli di media lunghezza, è la coda bassa, posizionata al centro della nuca. Per renderla ancora più elegante, puoi coprire l’elastico facendoci girare attorno una ciocca di capelli. Realizzare una coda bassa è davvero semplice ed è la soluzione ideale per chi cerca un’alternativa veloce ed elegante ai capelli sciolti.                                                                                                             Se poi vuoi provare qualcosa di assolutamente spettacolare, puoi ricorrere a qualche accenno di frisè. Anche in questo caso è fondamentale preparare prima i capelli coccolandoli con prodotti rinforzanti e protettivi, sia nella fase iniziale di brushing sia in quella successiva in cui li lavorerai con piastra o ferro. Devi lavorare solo 2 o 3 grosse ciocche di capelli più superficiali.           Poi, con l’aiuto di un pettine, allarga delicatamente il frisé che hai appena realizzato in modo che lo zig zag risulti meno netto e si confonda nella massa di capelli non lavorati. A questo punto, raccogli i tuoi capelli in una coda bassa, lasciando cadere fuori le ciocche più corte, anche in questo caso puoi coprire l’estatico facendoci girare attorno una ciocca di capelli.                     Insomma, i tuoi capelli sono sempre gli stessi ma con una bella coda di cavallo il tuo look sarà completamente diverso.                                                           Coda alta o coda bassa? Tutta liscia o con accenni di frisé? Beh, io ti consiglio di provarle tutte e tre tanto con tutti gli impegni che ti attendono, le occasioni per sfoggiarle non ti mancano di certo!

Share Button
,

Lascia un commento