LA CRAVATTA E’ IL NUOVO ACCESSORIO PER NOI DONNE AUTUNNO INVERNO

CRAVATTA DONNA

In principio fu Marlene Dietrich che vestiva maschile, cravatta inclusa, in tempi in cui non si usava ed anzi, era considerato quasi scandaloso. Anche Diane Keaton in “Io e Annie” indossava con grazia e disinvoltura giacca, cravatta e gilet ed è tuttora un esempio da imitare, a dimostrazione del fatto che la moda, quando tocca i tasti giusti, non passa e diventa un classico.
Un classico che gli stilisti contemporanei, in primis Moschino e Dsquared, tornano a riproporci per la stagione autunno inverno.
Ecco allora che la cravatta, quasi scomparsa dal guardaroba maschile, entra ora con forza in quello femminile ma con una sostanziale differenza: mentre per gli uomini esiste un solo modo di indossarla, noi ragazze possiamo farne ciò che vogliamo e utilizzarla come più ci piace. E’ così che la cravatta in versione femminile si trasforma in un accessorio sprintoso, elegante, prezioso e molto molto intrigante.
Come la mettiamo? L’ultima moda la vuole executive, stile manager per intenderci, ben annodata e perfetta!
Ma possiamo anche infilarla nei passanti dei jeans, tenerla snodata appoggiandola semplicemente al collo, oppure legarla a fiocchetto come ha fatto Gia Coppola sul Red Carpet del Festival del Cinema di Venezia.
La cravatta si indossa su una classica camicia ma anche sull’abito da sera, al posto della collana, magari ingioiellata da una spilla preziosa.
Visto quante anime si celano dietro un semplice accessorio?

 

Share Button
,

Lascia un commento