MAKE UP ROSA PRIMAVERA 2013

Qual’è il colore che più di ogni altro rappresenta da sempre il mondo femminile? Il rosa, naturalmente.
E proprio il rosa sarà la tinta dominante del make up primavera 2013.
Rosa confetto, rosa cipria, fucsia, le sfumature tra le quali potete scegliere sono davvero tantissime e tutte di tendenza.
Ma come scegliere la tonalità di rosa più adatta a noi? Sì, perché oltre al nostro gusto personale, dobbiamo tenere conto delle nostre caratteristiche somatiche, del colore dei nostri occhi e dei nostri capelli, e del nostro incarnato.


Iniziamo dalla bocca. Se siete donne mediterranee con la pelle olivastra e capelli scuri ed occhi scuri optate per le gradazioni di rosa più fredde, quelle che tendono al viola, come il fragola, il lampone, il lilla e il fucsia.
Se i vostri capelli sono di un biondo caldo, tipo color miele o caramello e avete gli occhi di un castano dorato, sarete elegantissime con labbra rosa mango, pesca, albicocca e corallo.
Se invece i vostri capelli vanno dal cenere al platino, avete occhi glaciali ed un incarnato chiarissimo puntate sui toni freddi del rosa e dunque sul rosa fragola, lilla, lampone, fucsia e rosa baby che esalteranno la vostra eleganza algida.


E l’ombretto? A chi sta bene lo sguardo rosa? In generale vi dico che un’ombretto rosa tende un po’ a “perdersi” sulle brune con gli occhi scuri mentre è perfetto per chi ha gli occhi chiari. In particolare,se avete gli occhi azzurri valorizzateli con una sfumatura tendente all’arancio, mentre un rosa aggiungerà una luce speciale a degli occhi verdi.
Altro suggerimento: un rosa chiarissimo è perfetto per creare un punto luce all’attaccatura dell’occhio che aprirà lo sguardo e lo renderà più morbido.


E adesso passiamo al fard che nelle tonalità del rosa accende con discrezione le guance. Avete un incarnato dorato? Scegliete un fard color albicocca, pesca o rosa antico. La vostra pelle è chiara? Allora optate per un rosa baby, un malva o un lilla. Fate attenzione all’intensità della polvere o della crema che utilizzate: ricordatevi che più la pelle è scura, più il fard deve essere di un colore acceso, più è chiara, più l’intensità deve essere morbida per non creare contrasti troppi netti che rischierebbero di togliere armonia e dolcezza al vostro viso.
Volete creare dei punti luce sul vostro viso? Usate uno stick oppure una polvere leggermente scintillante da applicare ai lati del naso e nella fossetta che si forma tra le labbra e il mento. E adesso, lasciatevi pure conquistare dalla pink mania di primavera!

Share Button

Lascia un commento