Matita Contorno Labbra: quando serve davvero, scopriamolo!

matita

Quante di voi usano abitualmente l’apposita matita contorno labbra prima di stendere il rossetto? Ma siete sicure di usarla nel modo giusto? E poi: sapete quando è davvero necessario utilizzarla e quando, al contrario, è preferibile farne a meno?

Se queste domande vi hanno fatto nascere qualche dubbio, le cose che sto per dirvi vi aiuteranno a fare un po’ di chiarezza e a scegliere con maggiore oculatezza quando e se è il caso di delineare il vostro contorno labbra e come svolgere questa delicata operazione nel migliore dei modi.

Iniziamo a vedere quando la matita per labbra non va assolutamente applicata e cioè, quando il colore del nostro rossetto è già intenso o molto scuro oppure, quando vogliamo ottenere un risultato naturale, a prescindere dalla nuance del rossetto che abbiate scelto.

Quando, invece,m dobbiamo sempre utilizzarla? Quando le labbra sono calde, cioé sciolgono la pasta, la matita per il contorno labbra è fondamentale per fissare il rossetto ed è utilissima anche per tutte quelle donne che vogliono ingrandire delle labbra molto sottili.

Ma qual’ é il modo migliore per realizzare un contorno labbra preciso? La prima regola è quella di seguire la linea naturale della nostra bocca passando lungo il cosidetto labbro bianco, il confine più esterno delle nostre labbra, caratterizzato, appunto, da un colore più chiaro.

Per una stesura corretta, la matita deve ricalcare perfettamente questa linea di confine senza mai debordare. Vi sembrerà un’ operazione un po’ complicata? Per renderla più semplice potete adottare la stessa tecnica che si usa per l’eyeliner: tracciate dei puntini dal centro delle labbra fino a 3/4 di bocca, poi tirate una linea finale. Vedrete che in questo modo sarà molto più facile tracciare un contorno labbra preciso.

La seconda regola riguarda il colore: la matita deve essere sempre ton sur ton rispetto al rossetto e mai più scura, a meno che non vogliate realizzare un trucco particolare (alle sfilate autunno inverno 2013 – 2014 abbiamo visto addirittura dei contorni labbra di colore nero!), ma qui si apre un altro capitolo.

E per finire, vi do un suggerimento: se volete sfoggiare un make – up labbra dall’effetto molto naturale, chic e bon ton, colorate le vostre labbra  con una matita ed illuminatele con un tocco di gloss ma senza definire il contorno. Questa soluzione è perfetta per tutte le occasioni e per ogni momento della giornata, inclusa la sera. Spero di avervi chiarito qualche dubbio e di essere stata abbastanza esaustiva.

Alla fine, il concetto è chiaro: la matita per il contorno labbra non è sempre necessaria ma, se sappiamo usarla bene, può fare una piacevole differenza.

 

Share Button
,

Lascia un commento