MILANO FASHION WEEK SFILATA PRIMAVERA ESTATE 2014

MILANO FASHION WEEK 2

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week, l’evento di moda più importante, per quanto riguarda l’Italia, per conoscere quali saranno le tendenze più forti per la prossima stagione primavera estate 2014. Siete curiose di sapere come ci vestiremo? Eccovi un’infarinatura delle proposte dei nostri straordinari stilisti per la bella stagione che verrà. Ci vestiremo di bianco, ma di un bianco bianchissimo, pulito, essenziale e deciso. Immancabile il nero che, soprattutto, per la sera cederà al gioco intrigante e seducente delle trasparenze. E i colori? Andranno alla grande le tinte forti come il giallo, il verde bandiera ed il corallo, ma il protagonista indiscusso dell’estate 2013 sarà senza ombra di dubbio l’arancio che indosseremo sia di giorno in versione easy, sia di sera quando potremo sfoggiare meravigliosi abiti lunghi e svolazzanti come quelli proposti da Alberta Ferretti. E per quanto riguarda le fantasie? Continua il successo dell’animalier, in particolare dello zebrato, anche in versione colorata, come hanno proposto Krizia e Missoni. E poi fiori giganteschi in primo piano, come si è visto nei meravigliosi abiti di Cavalli, Blugirl e Roccobarocco, ma anche ricami, fantasie e tessuti diversi mescolati insieme in originali melting pot molto, molto fashion come quelli proposti da Marni e Missoni, per citarne alcuni. Come in ogni bella stagione che si rispetti, la parte del leone la faranno gli abitini, perfetti per una vacanza all’insegna del glamour style anni Sessanta, e i vestiti di varie lunghezze, meravigliosi quelli color corallo fatti sfilare da Laura Biagiotti e da Ermanno Scervino. E i pantaloni? Sono quasi completamente assenti nelle passerelle della Milano Fashion Week e, quando compaiono, sono ampi, comodi e colorati come quelli proposti da Gucci. Questo in linea generale, ma avremo modo di riparlare molto presto delle proposte per la stagione primavera estate 2014. Continuate a seguire!

MILANO FASHION WEEK 2013

Share Button

Lascia un commento