QUAL’E’ IL MAKE UP GIUSTO SE SIAMO INVITATE AD UN MATRIMONIO?

Nozze in vista care amiche? Si perché si sa, la primavera è tempo di matrimoni e, più diventiamo grandi, più le amiche che ci circondano decidono di affrontare questo importante impegno.
Ed ecco che fioccano gli inviti! Come presentarci al meglio, senza trasgredire a nessuna regola di bon ton, al matrimonio di una nostra amica, sorella o parente?
Per quanto riguarda il make up c’è una sola regola: siate “minimal” anche se, di fatto, dietro al vostro trucco ci sono ore di lavoro.
L’unica concessione al colore riguarda le labbra sulle quali possiamo anche osare il fucsia o un rosso. Per quanto riguarda gli occhi invece, meglio restare su toni nude: si sa che ai matrimoni una lacrimuccia può sempre scappare perciò, se non vogliamo rischiare antiestetiche sbavature di colore, meglio un make up occhi sobrio e a tinte neutre.
Queste sono le regole in generale.
Ma quali sono gli step per realizzare un make up perfetto per un matrimonio? Innanzitutto ci vuole una base uniforme per il viso, poi un fondotinta, meglio se fluido, da stendere con il pennello solo nelle zone in cui serve una copertura per rendere omogenea la grana della pelle e, per finire, una cipria in polvere per fissare e opacizzare.
Evitate le terre abbronzanti: meglio un fard che doni al nostro viso un naturale effetto sun kissed, da applicare sulle zone sporgenti del viso.
Evitate anche gli ombretti neon: se proprio non volete rinunciare ad un tocco di colore che magari richiami quello del vostro abito, limitatevi ad un tratto di matita o di eyeliner.
E per quanto riguarda il mascara? Sceglietelo nerissimo e waterproof, così sarà a prova di lacrime, ed applicatelo solo sulle ciglia superiori.
In questo modo sarete radiose ed elegantissime, semplicemente perfette!

Share Button
,

Lascia un commento