RIMEDI PER CAPELLI CRESPI

Alzi la mano chi non riesce a trattenere la rabbia di fronte all’odiatissimo effetto crespo! Tutte, vero? Sì, perché nonostante ci dedichiamo con pazienza e con scrupolo alla messa in piega delle nostre chiome, una volta uscite di casa bastano poche gocce di pioggia, ma anche una giornata un po’ più umida del solito per ritrovarsi alle prese con il problema del crespo.
E come si fa a restare calme quando vediamo che i nostri capelli iniziano a gonfiarsi o che i nostri ricci perdono definizione e morbidezza diventando ribelli come un cespuglio?
E’ praticamente impossibile! L’unica cosa che possiamo fare è cercare di prevenire l’odiato effetto crespo mettendo in atto tutta una serie di accorgimenti che ci aiutino a rendere più forti e resistenti i nostri capelli.
La prima cosa da fare è quella di idratarli ed ammorbidire ad ogni lavaggio. Infatti, è soprattutto l’aridità della chioma a favorire l’effetto crespo perché una fibra secca presenta una superficie irregolare attraverso cui l’umidità penetra a fondo deformando il capello che perde definizione, si gonfia e si increspa. Per evitare che questo accada è necessario utilizzare uno shampoo molto delicato, con un PH alcalino inferiore a 7. A seguire, applicate sempre un balsamo che idrata, districa e ammorbidisce. Una volta a settimana è poi utile un impacco fatto con una dose generosa di una maschera idratante e rigenerante. Poi, si avvolge la testa nella pellicola e si lascia in posa per 10 minuti. Procedendo poi ad un accurato risciacquo .
In funzione anti crespo sono utili anche gli oli secchi da applicare sui capelli umidi o asciutti.
Passiamo ora allo styling. I prodotti per lo styling contengono particolari sostanze, come i polimeri siliconici, che inguaiano il capello in un invisibile film isolante che rinsalda le squamette di rivestimento ed evita il contatto con l’umidità.
Le formule anti – frizz per capelli lisci sono per lo più spray leggerissimi, che isolano senza appesantire. Si vaporizzano ad acconciatura ultimata e si eliminano la sera con un colpo di spazzola.e danno corpo ai capelli.
Per i capelli ricci potete utilizzare creme e mousse che, oltre a proteggere, creano onde morbide e setose e danno corpo ai capelli.
Contengono agenti idratanti e nutrienti come le ceramidi, i semi di lino e la cheratina. Questi prodotti si applicano dopo il lavaggio, sulla testa umida e vanno ben distribuiti con un pettine preferibilmente di legno e a denti larghi.
Ultimo step, l’asciugatura. La prima regola per evitare il crespo è quella di non lasciare mai i capelli umidi al momento della piega.


Se avete i capelli lisci asciugateli bene con l’aiuto di una spazzola e phon a temperatura tiepida. Scegliete una spazzola in setole naturali piatta oppure tonda e grossa se il fusto è spesso.
E, mi raccomando, usate il phon con il bocchettone perché riduce il crespo.
Avete i capelli ricci? Allora asciugate con un diffusore che propaga il calore senza seccare la fibra. Niente pettine, né spazzola: attorcigliate le ciocche intorno alle vostre dita ed il gioco è fatto.
Ultimo consiglio: se volete proteggere il più possibile i vostri capelli dal crespo, evitate i tagli troppo sfilati. Infatti, uno svuotamento delle ciocche accentua il problema e tende a gonfiare la testa in una pettinatura ancora più difficile da gestire.
Alcuni prodotti:
Ricci da Domare Crema senza Risciacquo, Sunsilk €uro 3,49;
Shampoo Lisci Effetto Seta, Pantene Pro – V €uro 3,99;
Morbidi e Setosi Maschera Intensiva, Herbal Essences €uro 4,49;
Control Liss Spray Anti – Crespo Anti – Umidità, Personal Biopoint €uro 16,50, in profumeria;
Balsamo Trattamento Capelli Aloe Vera, Planter’s €uro 10,00, in farmacia.

Share Button
One comment on “RIMEDI PER CAPELLI CRESPI
  1. Blog fatto davvero bene. Se posso permettermi di dare un piccolo consiglio, cercherei di implementare meglio la funzionalità dei feed RSS, dato che per quanto mi riguarda sono una consistente fonte di traffico. Ancora complimenti per il sito.

Lascia un commento