SCARPE A PUNTA PER NOI DONNE PER LA PRIMAVERA ESTATE 2013

Ve le ricordate le scarpe che andavano di moda una decina di anni fa? Punte affilate e tacchi sottili altissimi: bellissime, ma che dolore indossarle per una serata intera! Poi sono arrivate le pump, decisamente più comode e più classiche, con le quali potevamo azzardare anche una serata danzante senza ritrovarci con i piedi distrutti. E adesso? Gli stilisti abbandonano plateau, platforme e forme studiate e tornano a proporre scarpe dalla punta allungata e acuminata e suole praticamente piatte.
Le nuove collezioni estive pullulano di ballerine, sandali e décolltée dalla punta affilatissima che potremo definire “assassina”.
E se vogliamo essere al passo con questa nuova tendenza, i nostri piedi dovranno purtroppo riabituarsi agli spazi angusti!
Ma quali sono i modelli più fashion visti nelle sfilate? Alberta Ferretti fa sfilare scarpe che lasciano scoperto il tallone, come nei vecchi sabot; Marc Jacobs propone Mary Ja1ne killer con tacco rigonfio mentre Dior punta su uno stiletto curvo e su dettagli metallici.
Per fortuna c’é anche chi, come Burberry, propone zeppe geometriche decisamente più confortevoli o chi, come Louis Vuitton, abbassa un po’ il tiro rispolverando le medie altezze che poi sono quelle che la maggiorparte di noi indossa tutti i giorni.
Come avete visto gli stilisti si sono davvero sbizzarriti e le ‘proposte tra cui scegliere sono davvero tante. Adesso la decisione spetta a voi: ve la sentite di affilare le scarpe?

 

Share Button
,

Lascia un commento