COME SCEGLIERE LA SCOLLATURE PER L’ABITO DA SPOSA

Chi di voi non ha avuto difficoltà nel scegliere la scollatura dell’abito da sposa?

Il dubbio nasce per colpa di tanti fattori: seno piccolo, seno grande, spalle piccole e strette, spalle grandi e larghe, tonicità del muscolo.

E siccome il giorno del matrimonio deve essere favoloso vi aiuterò indicandovi quale scollatura sarà più adatta alla vostra fisicità. Seguitemi….

Abito senza spalline: il corpetto copre giusto la zona del seno e ci avvolge il busto superiore all’altezza del seno con una linea orizzontale e netto.E’ il modello più scelto perché sta benissimo a quasi tutte e in particolare è perfetto per le spose con seno piccolo o medio, spalle e braccia toniche.

Abito scollatura a cuore: il corpetto ha la forma di un cuore non adatto assolutamente a donne poco slanciate e con collo non lungo,adatto, invece, a spose con seno abbondante...direi perfetto!.

Abito scollatura all’americana: le spalline terminano in posizione obliqua dietro la nuca e spalle, braccia e schiena sono totalmente scoperte. Adatto a donne che vogliono osare e mostrare il proprio fisico che dovrà essere assolutamente tonico e asciutto, altrimenti il risultato sarà veramente brutto.

Abito scollatura a V: evidenzia i seni piccoli perché si può “giocare” con la profondità dello scollo quindi è adatto a donne con seno piccolo.

Abito scollatura squadrata: le spalline sono perpendicolari al corpetto. E’ un modello che oltre ad allungare il collo sta bene proprio a tutte, ma se proprio vogliamo essere precisi, sta ancor più bene per chi ha la vita stretta e fianchi larghi perché accentua il seno e quindi l’occhio di chi guarda si focalizza li e il resto viene minimizzato.

Abito scollatura drappeggiata: si appoggia con eleganza sul seno senza evidenziarlo troppo.

Abito scollatura  mono-spalla: presenta una sola spallina impreziosita da fiori, ricami, pizzi, brillantini.

Abito scollatura barchetta: lascia le spalle un po’ scoperte valorizzandole per chi le ha strette . E’ una scollatura molto elegante indicata soprattutto a spose con tanto seno.

Abito scollatura tonda: indicato per ogni tipo di abito sia a maniche corte sia a maniche lunghe. Sta bene soprattutto a donne che hanno spalle piccole.

Abito scollatura a girocollo: assolutamente poco usuale ma assai elegante dove il collo viene ricoperto da pizzi e ricami adatto a spose con collo lungo.

 

 

 

 


 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share Button
3 comments on “COME SCEGLIERE LA SCOLLATURE PER L’ABITO DA SPOSA
  1. Ciao, io mi sposo l’anno prossimo e non so che abito mi sta meglio, ho l’impressione di avere le braccia grosse e questo mi crea disaggio.sono alta 1.63 e ho un seno abbondante, mi piacerebbe una scollatura a cuore. Cosa potrei indossare per ” mascherare ” il difetto ?

    • Ciao Emy … innanzitutto congratulazioni per il tuo matrimonio! Sai, ci ho pensato un’attimino e credo che se hai braccia “grosse” come dici tu basta non scegliere tessuti troppo aderenti che non farebbero altro che metterle ancora piu in evidenza!
      Ti suggerisco di scegliere un abito con maniche morbide di tessuti leggeri come lo chiffon, il raso, la seta.
      Mentre per il “problema” seno abbondante ti propongo due alternative: o punti su una scollatura tonda ma non troppo scavata, l’effetto sarà quello di bilanciare seno e spalle focalizzando l’attenzione sulla parte alta del petto e slanciando il collo, altrimenti opta per un semplicissimo ma sempre bello ed elegante scollo a “V” ovviamente non troppo profondo!
      Fammi sapere poi cosa sceglierai! Ciaoo

Lascia un commento