Trucco Occhi Color Carne Come Realizzare un Trucco Naturale e Leggero

Dalle riviste più alla moda arrivano tante splendide idee make – up: si va dai trucchi più soft e delicati che puntano su colori neutri e sulle tonalità pastello, a quelli più decisi e vistosi che, di certo, non passano inosservati.

realizzare un trucco vedo non vedo in due semplici mosse

 

Trucco occhi vedo non vedo come realizzare un trucco naturale.

Iniziamo dal trucco occhi vedo non vedo effetto seconda pelle, quello che i make-up artist chiamano Nude look perché, agli occhi più inesperti, può sembrare inesistente. In realtà occorre un uso sapiente dei toni del beige e del sabbia per riuscire a riprodurre il colore naturale della pelle. Realizzare un trucco naturale non è per niente semplice: se hai già provato a farlo, te ne sarai accorta. Si tratta infatti di uno dei maquillage più difficili da realizzare perché richiede tempo, pazienza ed una discreta manualità.                           Inoltre, è fondamentale utilizzare i prodotti giusti ed applicarli nella corretta successione e nel modo giusto: solo così puoi capire come fare un trucco leggero, dall’effetto impalpabile e naturale capace di nascondere le imperfezioni della pelle e farla apparire luminosa e vitale. Non a caso, il make – up naturale ma d’effetto è amatissimo dalle donne di tutte le età perché non solo cancella dal volto imperfezioni come discromie, occhiaie e piccoli inestetismi ma lo rende fresco e riposato anche se hai fatto le ore piccole o vieni da una giornata infernale. Insomma, il trucco naturale, che c’è ma non si vede, è davvero una garanzia per ogni occasione e per ogni momento della giornata, da mattina a sera, purché sia fatto come si deve.

Come si fa un trucco naturale e perfetto

Vediamo allora come si fa un trucco naturale e perfetto.                                                       1.Per prima cosa ti serve un correttore. Sfumalo intorno agli occhi e poi, uniforma l’incarnato creando una base leggera con un fondotinta in crema. Per eliminare eventuali zone lucide, con un pennello passa un velo di cipria trasparente su mento, fronte e naso.                       N.B. Fondotinta e cipria vanno scelti in base al colore naturale della tua pelle: non devono scurire il tuo incarnato ma servono solo per renderlo più uniforme e per perfezionarlo.           2.Poi, stendi un ombretto in nuance, possibilmente satinato, al centro della palpebra mobile per creare un gioco di ombre e dare più profondità allo sguardo e completa il trucco occhi naturale ma intenso con un tocco di mascara nero; sulle labbra, passa un rossetto color carne dalla texture leggera ed impalpabile in modo da ottenere un effetto che sia il più possibile naturale.                                                                                                                   Se ti piace l’idea, scegli il nude look anche per le mani: ti basta stendere una passata di smalto color carne facendo attenzione ad utilizzare la nuance che più si avvicina alla tua tonalità di pelle. Infatti, anche in questo caso, lo scopo è quello evitare che si creino stacchi evidenti tra il colore naturale del tuo incarnato e quello, per così dire, artificiale ottenuto con i l make up. Insomma, il concetto è chiaro: per garantire l’effetto seconda pelle, il nude look non deve colorare ma solo correggere, uniformare ed illuminare in modo assolutamente naturale sia il viso che le mani.                                                                                               Che cosa ne pensi  del  trucco color carne? Ti piace? Lo fai? Ti viene bene o devi perfezionarti ancora un po’? Scrivi un commento qua sotto, sono curiosa!

Share Button
,

Lascia un commento